Archivi tag: 24

Lamenti nel vento

M’è parso d’udire un lamento sull’erema balza fra i bigi marmi silenti.   Altri si levan sommessi dall’arida pietra lucente nel grembo dei monte reciso, da l’ampie ferite sull’erte pareti percosse dal vento.   E’ il vento che piange fra … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato | Lascia un commento

Vicenda Retro Corchia, la lotta continua

Non pensino i nostri lettori che l’insistenza con la quale continuiamo a pubblicare le vicende relative al caso Retro Corchia sia dovuto ad esibizionismo o ad una forma maniacale, tutto risponde invece  agli scopi per i quali il giornalino è … Continua a leggere

Pubblicato in Cronaca | Contrassegnato | Lascia un commento

Novembre

Vallate cariche di pioggia finito il suo ciclo la natura riposa, un giallo mantello avvolge il terreno si alternano nubi e cielo sereno. Rapido è il passaggio, cambia il paesaggio, l’aria pungente, crea un pò di disagio, al mattino la … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato | Lascia un commento

Una lezione per la vita

Alla fine degli anni 50 noi abitavamo ancora alla guardia, la nostra casa era modesta, le poche cose che l’arredavano bastavano però alle poche esigenze di allora. la gente dei nostri paesi era umile sempre pronta ad aiutare il prossimo … Continua a leggere

Pubblicato in Storia | Contrassegnato | Lascia un commento

E’ sera

  Piano piano come in un soffio, il frastuono del giorno finisce la luce il rosso tramonto rapisce. Piacevoli rumori della sera… Fruscii tra i rami Delicato profumo di fiori e d’erbe Sprigionato da un leggero vento Di primavera. Nell’aria … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato | Lascia un commento

Quando i vecchi erano “Vecchi”

Quando ero ragazzo, più di 50 anni fa, (mamma mia è già passato più di mezzo secolo), i ragazzi erano ragazzi e facevano quello che facevano allora i ragazzi e anch’io come loro. Gli adulti facevano più o meno le … Continua a leggere

Pubblicato in Storia | Contrassegnato | Lascia un commento

Albero cittadino

Un magro alberello, nato nello stretto cortile di un quartiere popolare, cresce con fatica spingendosi verso l’alto alla ricerca di uno spicchio di luce. Ma poi intorno a lui vengono alzate nuove mura… E so d’un albero nato, non si … Continua a leggere

Pubblicato in Fole e racconti di fantasia | Contrassegnato | Lascia un commento